Sopravvivere all’inverno con le verdure dell’estate

Quante volte nelle sere invernali, dopo il lavoro, abbiamo desiderato un minestrone di verdure fresche, nutrienti e più saporite delle solite buste industriali? Il fruttivendolo magari è chiuso, il supermercato troppo lontano e diciamo addio alla nostra voglia di verdure!

E quante volte, nel preparare una cena tra amici, per dare un tocco verduroso avete tirato fuori dall’angolo più remoto della dispensa un barattolino di giardiniera comprato in sconto mesi e mesi prima? !

Cosa può fare la Fattoria Le Prata?

È nostro compito farvi mangiare anche in inverno ortaggi che sanno di ortaggi, garantirvi la giusta dose di vitamine e stupirvi con due ricette per rallegrare il palato e le coscienze. E si, produrre nelle nostre case quello che solitamente compriamo ci leverà un po’ di tempo ma guadagneremo in salute, freschezza, impatto ambientale e ci permetterà di risparmiare un po’!

 

Minestrone congelato

foto di lamiacucinacasalinga.forumcommunity.net
foto di lamiacucinacasalinga.forumcommunity.net

Questa ricetta, presa in prestito dal libro di Lisa Casali, Auto produzione in cucina (p.144)  è un’ottima soluzione per gustare durante l’invero le verdure fresche che comprate in questo periodo. Una volta congelato, il vostro minestrone potete conservarlo fino a 9 mesi. Per servirlo, basta aggiungere alle verdure ancora congelate un litro di acqua o di brodo vegetale e far cuocere 10 minuti in pentola a pressione o 30 in quella normale!

“Ingredienti

  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 2 zucchine
  • 200 grammi di fagioli borlotti freschi
  • 1 fetta di zucca
  • La parte verde di un porro
  • Foglie id basilico
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro (o in alternativa 2 pomodori da salsa a pezzetti)

Preparazione

Lavate le verdure e tagliatele a cubetti. Sbucciate l’aglio e tritatelo con il basilico. Portate a ebollizione una pentola d’acqua e sbollentate tutte le verdure per un minuto in acqua bollente. Raffreddatele in acqua fredda, quindi disponetele su un panno pulito e asciugatele. Mettetele in un sacchetto per alimenti con lo spicchio di aglio, il basilico e i pomodori. Riponete in freezer.”

La giardiniera

foto di ifruttidellaterra.it
foto di ifruttidellaterra.it

In ogni regione italiana esiste una variante di giardiniera: quella che vi proponiamo è tipica della cucina salentina (e non prevede la bollitura delle verdure) ma potete divertirvi con gli ortaggi che avete a disposizione o con un tocco di fantasia!

“Ingredienti

  • 4 carote gialle
  • 3 cuori di sedano
  • 1 melanzana
  • 1 peperone giallo
  • 2 cuori di finocchio
  • 4 cucchiai di olive verdi
  • Aceto, olio. Sale q.b.

Pulite bene le verdure e asciugatele. Tagliate a rondelle le carote gialle, a dadini le melanzane, a listarelle i peperoni, a bastoncini i cuori di finocchio, e di sedano. Mettete il tutto in una terrina a macerare con sale grosso per 12 ore. Scolate l’acqua che le verdure avranno eliminato, aggiungete aceto bianco tanto da coprirle, lasciatele a bagno per sei ore. Strizzatele, unite le olive verdi, mettetele in un vasetto di vetro, coprire di olio e tappate ermeticamente! La giardiniera può essere consumata entro un anno e se aperta tenuta assolutamente in frigo!”

Se siete fedeli alla religione della stagionalità i sensi di colpa vi divorerebbero al solo pensiero di acquistare delle zucchine o dei peperoni a dicembre, coltivati chissà dove. Le cose cambiano se con un po’ di sale in zucca, corriamo ai ripari conservando le verdure che Le Prata ci offre in questi giorni!

Bibliografia

Lisa Casali, Auto produzione in cucina, Gribaudo, Milano, 2013

Lucia Lazari, Odori, sapori, colori della Cucina Salentina, Mario Congedo Editore, , Galatina (Le), 2008

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...